Categoria: Scritti da voi

SA REINA racconto di MARIA PALMIERI

L’estate è stagione di partenze, di ritorni, di viaggi, di incontri. Sotto un albero di ulivo ho avuto l’occasione di intrecciare visi e storie.

  Passeggio per un uliveto centenario, a Villamassargia, in Sardegna, un piccolo borgo con una piazza da Cent’anni di solitudine. Cerco una pianta in particolare, un ulivo grandissimo e antichissimo, sa reina, la regina.  Un gruppo di operai a lavoro per ripulire il terreno dalle erbacce mi indica la direzione e mi avvio. Gli ulivi esercitano un fascino strano su di me: sono gli alberi dell’infanzia, quelli del paesaggio che sento dentro e  che ha dato l’imprinting al mio sguardo sulla natura. Mi fanno sentire a casa. Raggiungo sa reina: è un albero maestoso, un perimetro di 16 metri, dice la mia guida; ha una chioma imponente, mi incute una sorta di reverenziale timore ( espressione che sa di antico, ma come risuona bene nella mia mente: è sano sentirsi intimoriti dalla grandezza che emana da quei rami). Mi siedo, penso che intorno a quel tronco e sotto a quei rami sono passate mille storie, mille volti. Come nel gioco delle libere associazioni di idee,  anche nella mia mente appaiono storie e volti e luoghi; prima in una sorta di giostra veloce, poi qualcuno si ferma, i contorni si fanno nitidi, l’ambiente si definisce.

Leggi tutto

ALLE CINQUE TERRE IN TRENO, RACCONTO DI AURORA NATALE


Sole acceso a Manarola”, tecnica mista su carta, cm. 21 x 10, 1994

    Dalla prima all’ultima di queste mie stupende Cinque Terre, si va in ferrovia attraverso un emozionante percorso di imprevedibili opposti. La linea che collega tra loro le cinque perle del mio golfo è la più strana e incredibile che  possa immaginare chi è abituato a tante altre ferrovie: così normali e simili tra loro, a volte noiose, monotone e quasi tutte grigie. Un’altalena di sensazioni contrastanti e di impressioni colorate accoglie invece, specialmente in estate, i turisti che vi si avventurano per visitare il “ Golfo dei poeti ” o chi percorre di passaggio questo stupefacente pezzetto di Liguria. E la memoria dell’infanzia mi riporta alla mente, avventuroso e nitido, quel breve viaggio, come fosse ora …

Leggi tutto

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén